images/strisce/groundzerostriscia.jpg
 
images/locandine_programmi_%20attestati_corsi/2011/groundzero/MANIFESTO_rid.jpg
GROUND ZERO 2010-2011
ten years ago – ten years after 

un presepe
di Alessandro Sesti
- colonna sonora di Gianmarco Caselli -
luci, Marco Menghetti  - video, Stefano Morelli
10.12.11 - 31.01.12
Chiesa del Crocifisso - Lucca
- dal 10.12.11 al 31.12.11:
aperto i Feriali  il pomeriggio dalle 16,00 alle 19,00
Festivi dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00
- Mese di gennaio: sab e dom ore 15-19
- Apertura straordinaria 25/26.02.12 - ore 15-19
Vai, all'interno della pagina alle seguenti sezioni:
     > la colonna sonora di Caselli - clicca qui
 > presentazione generale - clicca qui
 > la Chiesa del Crocifisso - clicca qui
                       > scheda tecnica - clicca qui
                       > il testo di Fratel Arturo Paoli - qui
  immagini (clicca per ingrandire):
 IMG_6333_i.jpg IMG_6185_i.jpgIMG_6237_i.jpgIMG_6287_i.jpg IMG_6295_i.jpgIMG_6298_i.jpgIMG_6303_i.jpg IMG_6317_i.jpgIMG_6337_i.jpgIMG_6353_i.jpg IMG_6240_i.jpg IMG_6357_i.jpgIMG_6360_i.jpgIMG_6362_i.jpg    
         

“GROUND ZERO  ten years ago – ten years after”
La colonna sonora di Gianmarco Caselli

Gianmarco Caselli firma la colonna sonora di “GROUND ZERO ten years ago – ten years after”, un Presepe ideato da Alessandro Sesti, allestito nell'affascinante Chiesa del Crocifisso a Lucca, che rievoca l'attentato alle Torri Gemelle a distanza di 10 anni. 
La musica - scritta appositamente da Caselli - per "Ground Zero 2001-2011" si dipana lungo tutto il percorso del presepe articolandosi in stili molto diversi l'uno dall'altro. La colonna sonora è realizzata per intero elettronicamente; tecniche e sonorità utilizzate sono sia alternative che convenzionali: si va dai rumori, le voci e le urla
tratti dai tg che trasmettevano l'attentato in diretta, modificati e assemblati insieme, a sintetizzatori con sonorità più taglienti e oscure fino a un pezzo d'assieme per coro, organo e archi.
^ torna a inizio pagina

 “GROUND ZERO  ten years ago – ten years after” - Un Presepe

 Uno straordinario presepe che, a dieci anni dall’attentato delle Torri Gemelle a New York (2011), vuole rievocare quell’evento, ridestarne la memoria, aprire una riflessione sulle conseguenze economiche, politiche e morali che si sono scatenate a livello planetario. Un presepe di grandi dimensione che occuperà per intero la chiesa del Crocifisso a Lucca (da molti anni chiusa al pubblico e aperta per l’occasione) e che colloca la Natività al centro non solo del “dopo disastro” di dieci anni fa, ma che sdiventa il fulcro e l’orizzonte delle speranze e del desiderio di fiducia, necessari per il nostro tempo.
  L’opera nasce appunto da un’idea di Alessandro Sesti, si ispira alla storia del mondo a partire da quell’11 settembre fino ad oggi, raccoglie i drammi e le “macerie” che progressivamente si sono andate accumulando, e al tempo stesso esprime il bisogno di un sempre più forte momento di “senso” a livello planetario.
^ torna a inizio pagina

 La Chiesa del Crocifisso
La seicentesca e bella Chiesa del Crocifisso dei Bianchi si trova in via del Crocifisso: è un tesoro sconosciuto ai lucchesi, poiché chiusa al pubblico da moltissimi anni. La scelta della Curia Arcivescovile di Lucca di riaprirla nel periodo natalizio esprime anche la volontà di recuperare un’area della città, adiacente la Ex-Manifattura Tabacchi ed a via San Paolino, riportandola inanzitutto all’attenzione dei cittadini e dei turisti che giugnono per il periodo delle festività natalizie.
La chiesa deve il suo aspetto attuale alla completa ristrutturazione compiuta da Francesco Pini nel 1761; il maestoso interno, scandito in tre navate è tuttora decorato di affreschi di Lorenzo Castellotti e l'altare maggiore conserva l'aspetto assunto alla fine del Seicento.
    ^ torna a inizio pagina

Scheda tecnica

Opera di Alessandro Sesti
Responsabile culturale don Piero Ciardella
Coordinamento: Lucia Maffei

Suoni e Musiche di Gianmarco Caselli
Video di Stefano Borelli
Luci di Marco Minghetti

Sistemi luce: Teatro del Giglio
Sistemi audio: Amandla Productions
Sistemi Video: Amandla Productions
Allestimento scenotecnico: Fratelli Cinquini
Tipografia e realizzazione banner: Colore’

Ufficio stampa: don Lucio Malanca - Curia Arcivescovile di Lucca

con il contributo:
Provincia di Lucca
Comune di Lucca
Cassa di Risparmio di Lucca
Camera di Commercio di Lucca
Associazione degli Industriali di Lucca
ASCOM Lucca

Arca Impresa
Cattolica Assicurazione
Associazione dei lucchesi nel mondo
Sistema Ambiente
APT Lucca

Partner tecnici
Amandla Productions
Fratelli Cinquini
Colore’
Allestand
Teatro del Giglio

Trasporti:
Barsotti Costruzioni, Del Debbio Costruzioni, Lombardi, Vernici, impresa Graziano Nottoli

Il Presepe è stato realizzato grazie alla collaborazione della Provincia di Lucca, del Comune di Lucca, della Cassa di Risparmio di Lucca, della Camera di Commercio di Lucca, dell’Associazione degli Industriali di Lucca, del Teatro del Giglio, dell’ASCOM Lucca, dell’Associazione dei lucchesi nel mondo e di alcune aziende tra cui Arca Impresa, Assicurazione Cattolica, Amandla Productions, fratelli Cinquini, Colore’, Allestand, Barsotti Costruzioni, Del Debbio Costruzioni, Lombardi, Graziano Nottoli &C..


Un ringraziamento particolare per l’indispensabile aiuto dato alla realizzazione dell’opera va a Isabella Arbuatti, Alessandro Carli, Mario Castelli, Luca Guidotti, Mauro da San Martino, Virgilio Pistelli, Ezio Roveda, Armando Terreni ed ai Gruppi Agesci Lucca3, Ponte 1, Lucca 4 e Viareggio.
^ torna a inizio pagina